domenica 10 novembre 2013

Pz III ausf. J: rust in progress.



8 commenti:

  1. Well rusted Fabrizio ! I'm not specialy fan about wreck but your Pz III is very well done.

    RispondiElimina
  2. Very nice panzer good work i love it

    RispondiElimina
  3. Ciao Fabrizio,
    penso che la ruggine sia una delle cose più difficili da fare e tu ci riesci benissimo,sembra che il carro sia d'acciaio e non di plastica. La ruggine è così realistica che quasi neanche le intemperie riescono a fare tanto. Complimenti.
    Ho visto su SteelArt che pubblicheranno un tuo modello su Static Model Manual spero di aver visto giusto perchè c'era solo la stampa della copertina del manuale.
    Un saluto,
    Loris
    P.S. bello anche il T34/85.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Loris. Lo sto portando avanti come esperimento per nuove tecniche sulla riproduzione della ruggine. Il lavoro è lungo ma gratificante. Esatto: ci sarà il mio Stug insieme ad altri modelli per mostrare tecniche diverse per raggiungere lo scopo prefissato. Ci sarà anche un secondo dove comparirà il mio E-100.
      Il T 34/85 è l'inizio di una nuova tendenza modellistica....mia ovviamente! Vedremo come andrà a finire!
      Fabrizio.

      Elimina
    2. Praticamente stai portando avanti una nuova tecnica che solo in pochi la sanno fare e pochissimi bene , non è una cattiva idea quella di riprodurre anche solo mezzi che stanno nei musei all'aperto in giro per il mondo soto la pioggia il sole e da qualche parte anche la neve.Se riesci a mettere in atto , come stai facendo , questa tecnica riuscirai anche a fare pubblicare qualcosa di soltanto tuo...non bisogna mai mettere limiti alla provvidenza. Spero di non annoiarti con i miei pseudo commenti e poi sono solo constatazioni che vengono da quello che vedo sul tuo blog.
      Ciao,
      Loris

      Elimina
  4. Sempre troppo buono! I commenti e le critiche fanno crescere e quindi ben vengano! Grazie per il supporto morale!
    Fabrizio!

    RispondiElimina